Steven Tyler: “Gli Aerosmith pensano a un tour di addio nel 2017”

0

Gli Aerosmith sono in stand-by. Una pausa forzata dagli impegni di Steven Tyler affaccendato con la promozione del suo album ‘country’ di prossima uscita. Per la band di “Dream on” se ne parla il prossimo anno e il 2017 potrebbe essere l’anno dell’addio.

Ha dichiarato a ‘Rolling Stone’ Steven Tyler: “Farò trenta concerti solisti da maggio ad agosto. Poi, nel 2017, sarà il turno degli Aerosmith. Probabilmente faremo un tour di addio. Ci sono due band che hanno ancora i membri originali, noi e gli Stones. Sono contento per questa cosa. Se faremo un tour di addio oppure se andremo in studio a fare un altro disco, io sono comunque entusiasta.”

Questi commenti fanno il paio con quello che ha detto il chitarrista Brad Whitford lo scorso dicembre: “Stiamo pensando di mettere insieme un qualcosa che potremmo chiamare ‘Farewell Tour’. Credo che sia solo a causa della nostra età. E’ inevitabile che qualcuno non sia più in grado di farli. Quindi sarebbe molto bello fare un lungo giro per dire grazie.”

L’ultimo concerto degli Aerosmith risale al 15 settembre 2015 quando si esibirono a Mosca. Da allora Tyler ha impegnato il suo tempo alle prese con l’album solista, anche se Joe Perry, l’altra metà dei ‘Toxic Twins’, non è proprio entusiasta di quello che ha sentito. Ha detto a ‘Usa Today’: “Se non avessi saputo che la canzone era sua avrei detto ‘Ok, avanti la prossima’. Ha in testa un cazzo di cappello da cowboy ‘Yippee ki yay.’ Non so che altro aggiungere.”

Tyler sulle prime aveva risposto alle critiche di Perry dicendo che era “geloso”, poi ha ammorbidito la sua posizione: “Ho letto quello che ha detto Joe. Dico che non sarei qui a fare quello che sto facendo se non ci fosse stato Joe Perry. Non sarei da nessuna parte senza quei ragazzi, quindi sono solo riconoscente quanto posso esserlo”.

 

Fonte: Rockol

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: