Non me ne frega niente: LEVANTE

0

Levante è lo pseudonimo di Claudia Lagona.

Cantautrice italiana, originaria di Catania e torinese d’adozione ottiene le sue prime soddisfazioni a 26 anni con il suo album d’esordio, legato al brano “Alfonso”, per l’etichetta INRI, un pezzo passato alla musica italiana alternativa per il ritornello “che vita di merda”.

Conosciuta nell’estate del 2016 grazie al quartetto messo in piedi per “Assenzio”, hit da Disco di platino che vede la collaborazione del duo rapper J-ax e Fedez insieme a Stash, nel quale video lei interpreta una sorta di spettro metropolitano vestito di bianco, Levante è definita tra le migliori artiste alternative femminili del momento.

Il 7 di aprile, tra una settimana esatta, uscirà il terzo disco di ineditiNel caos di stanze stupefacenti”, per Carosello Records, in cui si è quasi letteralmente “messa a nudo” come nell’immagine di copertina, una continua allusione al caos contenuta nei suoi hashtag e nel suo libro “SE NON TI VEDO NON ESISTI”. Conterrà 12 tracce, sarà energico e pensato per la dimensione live.

Anticipato dal primo singolo estratto “Non me ne frega niente”, una critica ai social network che, filtrando le notizie, ci portano al distacco, all’insensibilità ed al disinteresse, in cui una marcia di tamburi fa da sfondo alle sonorità elettroniche.

In piazza scendo solo per il cane, non mi vogliate male, ho sempre poco tempo per lottare senza il modem”.

La giovane cantautrice ha già anticipato alcune date di presentazione nelle principali città italiane “Nel caos tour 2017” partendo da Roma a Perugia, da Bologna a Milano.

Ed ora non ci resta che aspettare l’intero album ed ascoltarci il terzo singolo a cui Levante dice di tenere molto dal titolo “1996 La Stagione Del Rumore”, uscito oggi su Spotify.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: