Ultime News

Désirée Rancatore e Salvatore Percacciolo per il concerto di Capodanno a Messina

0

di Smeralda Nunnari

Sabato primo gennaio 2022, alle ore 19.00, per la seconda volta, il Salvatore Percacciolo torna, dopo un anno, a dirigere l’orchestra del teatro Vittorio Emanuele di Messina, con un programma che ripercorre la nostra storia musicale, attraverso pagine di opere classiche, romantiche e moderne: “La gazza ladra” di Rossini; Je veux vivre dans ce reve, arietta tratta dal I Atto “Roméo et Juliette” di Gounod; l’Intermezzo sinfonico, contenuto nel II Atto del “Fedora” di Giordano; Sì, mi chiamano Mimì, aria deI I Quadro de “La Bohème” di Puccini; “Il barbiere di Siviglia” di Rossini; Vilja Lied, estratta da “Die lustige Witwe” di Lehar; La danza russa (Trepak), racchiusa ne “Lo schiaccianoci” di Čajkovskij; “Il bacio” di Arditi; Farandole da “L’Arlésienne” di Bizet; Petenera Tres horas antes del dia, inclusa ne “La Marchenera” di Torroba; “Kaiser-Walzer”, “Pizzicato-Polka” e “Sul bel danubio blu” di Strauss. E, infine, la “Marcia” di Radetsky, a chiusura dei brani.

L’eclettico maestro siciliano, cresciuto musicalmente in Europa, vive la musica da molteplici prospettive: la direzione operistica, sinfonica e pianistica. Maazel lo ha annoverato tra i più grandi talenti della direzione d’orchestra, indicandolo, come suo sostituto, nel “Don Giovanni” di Mozart per il festival da lui fondato e diretto.

La special guest della serata, il soprano Désirée Rancatore, è un’altra siciliana, riconosciuta a livello internazionale per il virtuosismo del canto e la sua solida tecnica. Vanta un’intensa attività che l’ha vista protagonista nei più famosi teatri del mondo e numerosi riconoscimenti alla carriera.

Link del concerto

No comments

Lamarea in finale a Sanremo Rock

Sanremo – La band Toscana, Lamarea, si aggiudica la finale di Sanremo Rock, al Teatro Ariston, su oltre 1.500 casting. Quello di Sanremo Rock è ...