Ultime News

La bacchetta di Andrea Vitello ad Antalya, terra di negoziati e di pace.

0

Il direttore d’orchestra Toscano, Andrea Vitello, in questi giorni si trova in Turchia per un concerto proprio con l’Orchestra di Stato di Antalya, terra scelta per i primissimi negoziati tra l’Ucraina e la Russia.

Venerdì 8 aprile eseguirà l’Ouverture Fantasia tratto da Romeo e Giulietta di Tchaikovsky e il concerto per violoncello di Elgar, insieme al solista e star turca Gökhan Bağci nel suggestivo “Aspendos Hall in Ataturk Cultural Center” di Antalya.

Un ritorno in Turchia per direttore Toscano poiché prima della pandemia Andrea Vitello è stato in turné con concerti ad Eskisehir e Ankara, insieme al pianista Roberto Prosseda.
« Ho scelto di aprire il concerto con l’Overture Fantastia tratto da Romeo e Giulietta di Tchaikovski non solo perché amo questa musica, anche perché sono rimasto inorridito dalla campagna contro gli artisti russi», sottolinea Vitello e aggiunge « ho preferito farlo proprio qui, ad Antalya, terra dei primi negoziati per la pace tra Ucraina e Russia. La musica è unione tra popoli».

Continuano gli appuntamenti in Turchia con una masterclass presso l’università Hacettepe di Ankara, lunedì 11 aprile, invitato dal direttore del dipartimento di direzione, un allievo di Franco Ferrara: Rengim Gokmen, con il sostegno dell’Ambasciata Italiana ad Ankara.

La masterclass si rivolge ai direttori d’orchestra dell’università ed ha in programma musiche di Elgar, Tchaikovsky e 4 brani di 4 compositori contemporanei: Andrea Portera, Alessio Elia, Elvira Muratore e Maura Capuzzo.

A tal proposito anche la compositrice Toscana, Elvira Muratore, sosterrà una masterclass di composizione riguardo la sua musica presso la stessa università.
Andrea Vitello, ancora una volta, si conferma Ambasciatore della musica italiana nel mondo.

© Tutti i diritti riservati.

No comments

I SOCIAL SFRUTTANO I GIOVANI?

Esattamente in questo momento, mentre sto scrivendo, sono circondata da due laptop e da uno smartphone. Questo significa che sarò tendenzialmente distratta da notifiche che ...