Toscana 100 band, bando da 600 mila euro per giovani musicisti

0

FIRENZE (di Edoardo Altamura) – All’interno di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, è stato indetto un bando con un investimento previsto di 600.000 euro per aiutare 100 giovani band, o solisti, a creare la propria musica.

I giovani interessati, che devono essere under 35 e risiedere o essere domiciliati in Toscana, hanno tempo fino al 29 di gennaio per fare domanda per il bando presentando il proprio profilo musicale ed un progetto, con un preventivo di spesa massimo di 5mila euro lordi, riguardante, per esempio, una campagna pubblicitaria, acquisto di strumenti musicali, distribuzione di un CD o produzione dello stesso.

Un Comitato di valutazione professionalmente qualificato, composto fra gli altri da Max Gazzè, giudicherà le band ed i loro progetti ed assegnerà ad almeno 100 dei richiedenti la somma di necessaria per produrre il progetto.

Partecipare è semplice, è possibile farlo da casa propria; è sufficiente iscriversi al sito www.toscana100band.it, compilare la scheda soggetto e allegare 2 brani originali, 2 foto e, se possibile, anche un videoclip ed infine la scheda del progetto artistico con la scheda budget, i preventivi di spesa e le schede d’iscrizione.

Sono stati organizzati anche alcuni incontri per presentare l’iniziativa da Controradio, ai quali parteciperà anche l’ufficio Giovanisì che illustrerà anche altri attività del progetto regionale per l’autonomia dei giovani; i prossimi appuntamenti sono:

Pisa: sabato 16 gennaio 2016, ore 17, presso Teatro Vittoria, via Europa, 2, Buti.
Prato: domenica 17 gennaio 2016,ore 18, presso Officina Giovani, Piazza Macelli, 4.
I vincitori avranno l’obbligo, e la fortuna, di seguire un percorro formativo di 50 ore organizzato da Controradio srl, realizzatore del progetto, sulla gestione, produzione e promozione di sé stessi come artisti in un campo nel quale è così particolarmente difficile sfondare come quello della musica.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: