Ultime News

Le Rose di Napoleone. Spettacolo multisensoriale in atto unico all’occasione del bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte

0

Viareggio – Giovedì 15 Luglio 2021 alle ore 21.00 andrà in scena, nella suggestiva Villa Paolina di Viareggio, uno spettacolo unico nel suo genere. Splendori e miserie del grande Corso che ha dominato l’Europa sono narrate da un punto di vista inedito, quello delle sue rose, le cinque donne più importanti della sua vita: Josephine Beauharnais, Paolina Borghese, Elisa Baciocchi, Maria Luigia d’Austria e Maria Walewska. Il grande impatto di Napoleone sul suo e sul nostro tempo, in particolare nel territorio italiano, si compone dei frammenti che queste cinque donne riflettono di lui.

Voce narrante, una moderna Marianne (Serenella Gragnani) farà rivivere con rigore storico e raffinata ironia un’epoca straordinaria, mettendo in luce i legami con l’attualità, fra europeismo, laicità dello stato, attenzione ai giovani, ruolo della donna e marketing culturale.

Come un’ideale percorso nei giardini di Malmaison, voluti da Josephine come primo modello di roseto moderno, incontreremo la storia di ciascuna donna incarnata in una rosa dal profumo inebriante. Emozioni e stati d’animo fluiranno in un unico sinestetico attraverso le parole di Marianne, le note olfattive e quelle musicali di celebri arie d’opera.

In dialogo con Marianne incontriamo il Mammalucco Alì (Ermano Picco), fedele servitore dell’Imperatore dalla campagna di Russia alla morte, testimone della dimensione più intima ed olfattiva del Primo Impero, del fascino privato e pubblico che i profumi esercitavano sulla società napoleonica.

Un caleidoscopio di stati d’animo risuonerà con la voce del soprano Claudia Corona in melodie ora volitive come l’indipendenza e l’ambizione, ora appassionate come la fedeltà e l’amore, o ancora lenitive come la resilienza di queste figure femminili.

Il bicentenario della morte di Napoleone diventa così l’occasione di uno spaccato appassionante su un gigante della storia ricco di sfumature sempre nuove e delle donne che sono state al suo fianco come fonte di straordinaria ispirazione.

Da un’idea di Serenella Gragnani, lo spettacolo è promosso dall’Auser di Viareggio in collaborazione con il Comune di Viareggio ed il Festival Puccini di Torre del Lago.

Serenella Gragnani, Autrice e Regista
Claudia Corona, Soprano
Ermano Picco, Fragrance consultant e storico del profumo
Stefano Teani, Pianista.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: