Ultime News

Morto James Levine, ex Direttore Musicale del Metropolitan Opera House di New York.

0

Aveva 77 anni James Levine, noto per essere stato per più di 40 anni il Direttore Musicale del Metropolitan Opera House di New York (MET), oltre che Direttore d’Orchestra di numerose ed importanti realtà mondiali come la Boston Symphony Orchestra.

La sua famiglia era quasi interamente formata da musicisti: il nonno era cantore in una sinagoga, il padre violinista in un’orchestra da ballo mentre la madre era attrice. Facile dunque immaginare come il piccolo Levine fosse stato subito spinto a imparare a suonare uno strumento musicale: inizia con il pianoforte e tiene il suo primo concerto a 10 anni, evento organizzato dalla Cincinnati Symphony Orchestra in cui si esibisce suonando il Concerto per Pianoforte No.2 di Felix Mendelssohn.

Fino alla fine degli anni Cinquanta continua a suonare il piano, finché – dopo il diploma alla Walnut Hills High School, la più importante scuola di Cincinnati – entra alla Juilliard School a New York. Il suo maestro è il direttore d’orchestra Jean Morel. Terminati gli studi, capisce che la sua via è quella della direzione: nel 1964 entra nell’American Conductors Project dove diventa apprendista di George Szell con la Cleveland Orchestra.

Nel 1970 debutta come direttore d’orchestra con l’Orchestra Sinfonica di Filadelfia, esibendosi anche con la Welsh National Opera e la San Francisco Opera. L’anno successivo sarà cruciale nella sua carriera: debutta infatti alla Metropolitan Opera di New York dirigendo la Tosca di Giacomo Puccini dove diventerà direttore nel 1976. Il successo sarà così strepitoso da fargli conquistare uno dei massimi posti tra i direttori mondiali e spingerà la Met a diventare altrettanto celebre. Oltre alla Met, Levine lavorerà moltissimo anche con la Chicago Symphony OrchestraFranco Zeffirelli lo vuole per il film La traviata di Franco Zeffirelli. Per il cinema su esplicita richiesta di Roy E. Disney, adatterà la musica per la colonna sonora di Fantasia 2000.

Levine è morto a Palm Springs, in California, lo scorso 9 marzo; la morte è stata annunciata dal suo medico, Len Horovitz, che non ne ha specificato le cause.

Nel marzo del 2018 Levine era stato licenziato dal MET perché era stato accusato da tre persone di molestie sessuali e comportamenti inopportuni. Tre uomini lo avevano accusato di averli molestati diverse decine di anni prima, quando erano minorenni e studiavano musica in istituzioni dove Levine insegnava. Le storie dei tre uomini erano state raccontate dal New York Times, e nel dicembre del 2017 il MET aveva sospeso Levine incaricando uno studio legale di condurre un’indagine indipendente.

No comments