fbpx

Parla il manager di Leonard Cohen: ‘Morto in seguito ad un crollo delle sue condizioni’

0

Leonard Cohen è mancato lo scorso 7 novembre, all’età di 82 anni. La notizia relativa alla morte del cantautore è stata resa nota solamente qualche giorno dopo, l’11 novembre, giorno in cui è stato fatto anche sapere che la tumulazione era stata già svolta in forma privata e con rito ebraico (Cohen è stato sepolto a Montreal, la città che nel 1934 gli aveva dato i natali). Il figlio, Adam Cohen, negli scorsi giorni ha inoltre riferito che il padre “è spirato pacificamente nella sua casa di Los Angeles”, ma non erano stati rivelati ulteriori dettagli in merito alla morte dell’artista. Ora, il manager del cantautore, Robert B. Kory, ha pubblicato un comunicato stampa in cui vengono chiarite le circostanze e le cause relative al decesso di Leonard Cohen: “Leonard Cohen è morto durante il sonno in seguito ad un crollo delle sue condizioni di salute, nel mezzo della notte del 7 novembre. La morte è stata improvvisa, inaspettata e pacifica”.
Appena lo scorso 21 ottobre, Cohen aveva consegnato al mercato quello che resterà alla storia come il suo ultimo album in studio, “You want it darker”.

 

Font: Rockol

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: