Rodolfo Montuoro pubblica Voices, dove cerca elementi di dialogo fra la voce e l’anima

0

A sette anni di distanza da Nacht, ambizioso progetto rock caratterizzato da due suite intitolate “Orfeo” e “Lola”, Rodolfo Montuoro pubblica Voices, un altro album meravigliosamente complesso, dove cerca elementi di dialogo fra la voce e l’anima.

A tal fine raccoglie sketches musicali e campionature di recitazione di testi letterari e poetici per dare forma all’impalpabile, per dare un senso al rapporto segreto che esiste fra la nostra psiche e quella che è la sua emanazione pubblica, la nostra voce.
Lungo l’ascolto delle dieci tracce che compongono il disco, potrete imbattervi in episodi di valore assolto come “Le Metamorfosi” dove Carmelo Bene recita il Manfred di Byron o come Fall City, un assolo nudo e crudo per la straordinaria voce di Roberto Pedicini. Un album prezioso che però negli arrangiamenti musicali va ben oltre il rock o la musica indie e si ascolta allo stesso modo di una piece teatrale, profonda e vibrante

Fonte: Extra! Music Magazine

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: