Lucca, Palazzo Ducale: Mozart al fortepiano

0

Le Sonate per pianoforte, pianoforte a quattro mani e due pianoforti eseguite al fortepiano.

L’insieme delle Sonate per pianoforte di Mozart costituisce il più elevato livello di questa forma nell’epoca classica, paragonabile, nel periodo barocco, a quello delle Sonate di Arcangelo Corelli che tanto avevano suscitato l’ammirazione di Leopold Mozart, il padre del grande Wolfgang Amadeus. Mozart compì le sue prime tournée europee di concerti suonando il clavicembalo, perfezionando nello stesso tempo la conoscenza dei nuovi strumenti, i fortepiano, di Andreas Stein ad Ausburg e di Anton Walter a Vienna. Il compositore Mozart non era un innovatore e il suo stile non si differenziava da quello dei compositori coevi, semplicemente era di una grandezza incommensurabile. Con gli stessi mezzi dei compositori contemporanei Mozart scriveva una musica infinitamente più profonda, ineguagliabile, ancora oggi misteriosa.
Solisti:
Wolfgang Brunner
Olga Paschenko
Katia Pljacova
Petra Solmai
Danilo Faravelli relatore

In collaborazione con GOG, Giovine Orchestra Genovese

 

Quando e dove:

1 – 3 aprile 2016, Lucca, Sala del Maggior Consiglio
ore 17 Conferenza ad ingresso libero
ore 18.30, ore 21 concerto a pagamento

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: