Ultime News

Vite da musicisti: un dialogo col pubblico. Nasce il FESTIVAL MUSICA DI MARE, un salotto culturale il 19 e 26 giugno a Castiglione della Pescaia.

0

di Stefano Teani

A giugno, nella suggestiva cornice di Piazza Solti a Castiglione della Pescaia, arriva la prima edizione del festival Musica di Mare, nato dalla volontà dell’amministrazione comunale di affiancare ai tanti eventi estivi dedicati al teatro, al cinema e agli altri linguaggi culturali, un festival musicale. Un’occasione di confronto sul mondo della musica, dove l’attenzione non è solo sull’esibizione, ma anche sul percorso professionale dell’artista e sulla sua proposta artistica.
«La musica – sottolinea la sindaca Elena Nappi – è da sempre cultura e noi abbiamo la fortuna di poterla abbinare a una location magica dove ascoltarla, il salotto buono all’aperto del paese, uno degli angoli più mozzafiato e fotografato di tutta la Maremma. Come amministrazione comunale siamo convinti del fatto che la musica sia un settore portante per la creatività e la cultura da non smettere mai di incentivare, e noi lo vogliamo fare coinvolgendo con  una programmazione ampia soprattutto i giovani, che sempre più prendono parte a questi concerti».

La direzione artistica della manifestazione è affidata a Gloria Mazzi, presidente di A.Gi.Mus. Grosseto che ha scelto due grandi artisti per questa prima edizione: il 19 giugno il pianista Danilo Rea, il 26 il flautista Andrea Oliva.

A dialogare con i musicisti sulla musica e sulle sue interazioni con la contemporaneità e i linguaggi artistici il giornalista Vittorio Introcaso, il direttore di Suonare News e Amadeus Filippo Michelangeli e la conduttrice radiotelevisiva di programmi musicali Valentina Lo Surdo. Oltre all’appuntamento di spettacolo e conversazione con il pubblico, Musica di Mare ha un momento didattico-formativo: i due musicisti terranno un incontro interamente dedicato ai giovani alle ore 15:00, all’interno della sala consiliare Gabriella Lorenzoni in via Cesare Battisti. Una vera e propria masterclass dove sarà possibile confrontarsi su soddisfazioni e difficoltà, gioie e sacrifici che il mondo, con le sue mille sfaccettature, dona a chi decide di intraprendere questo cammino.

«La sfida di iniziare un nuovo progetto che vede protagonisti grandi nomi della musica classica e jazz – afferma Gloria Mazzi – mi ha visto davvero entusiasta. Con A.Gi.Mus. organizzo ben quattro festival, due per i giovani, uno nelle caserme e uno negli ospedali e vedo sempre più forte la necessità di instaurare un rapporto col pubblico. Credo che l’idea del salotto, dell’incontro coi musicisti e di avere la possibilità di conoscere quello che accompagna le loro creazioni sia un bellissimo momento culturale e sociale».

Il 19 giugno inaugurerà il festival Danilo Rea, considerato uno dei migliori pianisti italiani, capace di muoversi sapientemente in ambito jazz con contaminazioni di musica classica e pop. Diplomatosi al conservatorio di Santa Cecilia a Roma, appena maggiorenne esordisce con lo storico Trio di Roma con Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto; parallelamente accompagna i più importanti cantautori italiani: Mina, Gino Paoli, ma anche Claudio Baglioni, Pino Daniele, Domenico Modugno, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Renato Zero, Gianni Morandi e Adriano Celentano.

Il suo talento lo porta ben presto ad affermarsi anche sulla scena internazionale e a suonare al fianco dei più grandi nomi del jazz come Chet Baker, Lee Konitz, Steve Grossman, Bob Berg, Phil Woods, Michael Brecker, Tony Oxley, Joe Lovano, Gato Barbieri, Aldo Romano, Brad Mehldau, Danilo Pérez, Michel Camilo, Luis Bacalov. Nel 2014 firma le musiche per il film Quando c’era Berlinguer e nel 2015 quelle per I bambini sanno, entrambi per la regia di Walter Veltroni. L’estate dello stesso anno viene presentato in anteprima mondiale a Umbria Jazz In Bach?, il progetto live a quattro mani con Ramin Bahrami, omaggio all’imponente eredità musicale di Johann Sebastian Bach che nel 2017 diventa un disco dal titolo Bach is in the air. Ad oggi, la sua attività concertistica prosegue prolifica con tournèe in Italia e all’estero.

 

Tutti gli incontri e la masterclass sono a ingresso libero.
Per informazioni e contatti:
Tel: 0564 933678 , 339 7960148, agimus.grosseto@agimus.it, iat@comune.castiglionedellapescaia.gr.it

 

No comments